Chi è l'Agente Immobiliare

L’agente immobiliare è un professionista iscritto al R.E.A. presso le CCIAA, regolarmente abilitato ai sensi della L. n. 39/1989. Il numero di iscrizione al Repertorio delle notizie Economiche e Amministrative (R.E.A.), insieme al tesserino di riconoscimento identifica la propria iscrizione in Camera di Commercio e certifica l’attività dei professionisti e dell’agenzia, di cui è titolare o per la quale lavora il mediatore.

 

Identikit agente Immobiliare Fiaip

Gli agenti immobiliari Fiaip sono professionisti che operano in un settore sempre più globale e complesso aggiornati e qualificati, autorizzati ed iscritti sempre negli elenchi delle Camere di Commercio. Gli stessi svolgono la propria attività nel rispetto della  legge professionale (L. 39/89 e seguenti modifiche) ed operano nel rispetto del cliente secondo un codice deontologico di autodisciplina. Gli agenti immobiliari Fiaip sono vincolati a comportamenti che mettono a riparo il cliente da cattive sorprese. L’etica professionale, la legalità e la trasparenza dei servizi offerti alla clientela sono al centro dell’azione di attività di mediazione immobiliare degli iscritti a Fiaip.

Un professionista Fiaip ha scommesso sulla formazione continuativa, la federazione infatti organizza in tutte le provincie corsi di aggiornamento professionale a cadenza mensile, e mette a disposizione la modulistica e la metodologia di lavoro comune UNAFiaip, oltre alla certificazione Intertek. Il tutto per offrire alla clientela una consulenza professionale per garantire un acquisto sereno e sicuro.

Grazie all’agente Fiaip si può contare su un’assistenza e una consulenza in tutte le fasi della compravendita o della locazione.

Ci si può rivolgere all’agente immobiliare più vicino. Clicca qui per cercare l’Agente di zona

Consulta il Codice Deontologico

Consulta il decalogo “L’associato FIAIP e il Cittadino Consumatore”


perchè l’Agenzia e non il “Fai da te”

 

Perché scegliere un’agenzia immobiliare? La vendita, l’affitto e la ricerca di casa sono un momento importante nella vita, causa di gioia e cambiamento, ma anche di stress. Affidarsi ad un’agenzia immobiliare per l’acquisto o la locazione della casa significa avere un professionista al proprio fianco che ti supporta in ogni fase della compravendita o della locazione.

L’ agente immobiliare non è solo colui che fa incontrare semplicemente domanda e offerta, ma è il professionista in grado di fornire al cliente consulenza e documentazione  inerenti alla regolarità dell’immobile in vendita, fornendo planimetrie catastali, la visura ipotecaria, la copia del titolo di proprietà, il certificato di conformità degli impianti, la certificazione energetica dell’immobile, i verbali delle ultime assemblee ordinarie e straordinarie. Tutte informazioni e dati che vengono messi a disposizione del cliente prima che lo stesso presenti una proposta irrevocabile d’acquisto o una proposta d’affitto. Non è quindi solo colui che è in grado di setacciare il mercato con miglior efficacia, consentendo al cliente di visitare un maggior numero di abitazioni che corrispondono al proprio budget e ai propri desideri, ma è il professionista che rende la transazione più facile, sicura e veloce, sa valutare il tuo immobile e sa indicarti il rendimento del proprio investimento a medio lungo termine.

L’agente immobiliare corretto e professionale è colui che si qualifica in qualsiasi momento come agente immobiliare e a richiesta esibisce il tesserino di iscrizione come mediatore al RI/REA della  Camera di Commercio ed opera secondo gli standard presenti nel Codice deontologico, consapevole della funzione sociale della professione esercitata. L’agente immobiliare indica nella contrattualistica l’entità della provvigione dovuta. Utilizza la modulistica depositata in Camera di commercio; pubblicizza il prezzo dell’immobile di vendita o di locazione ed utilizza varie tecniche di marketing, offline ed online, per la  promozione degli immobili.

L’agente  immobiliare è sempre terzo tra le parti ed è sempre tenuto a fare gli interessi del compratore e del venditore. Non va infatti dimenticato che il mediatore secondo la legge (art.1754 codice civile), è colui che mette in contatto due o più parti per la conclusione di un contratto, senza essere legato ad alcuna di esse da rapporti di collaborazione, di dipendenza o di rappresentanza. Ciò significa, che il mediatore deve essere imparziale e deve perseguire gli interessi di entrambe le parti, comunicando tutte le circostanze a lui note relative alla valutazione e alla sicurezza dell’affare, quand’anche di contenuto tale da indurre una delle parti a non stipulare il contratto oppure a sottoscriverlo a condizioni diverse.